Notizie
#Notizie
The impact of CorovaVirus in the entertainment sector RidesZone
0
2060
PNR
34029 dated 11.03.2020
Pubblicato da
Rides Zone
Fonte
Fabbri Enrico
PubblicitĂ 
  • 201023 FeriaMania.jpeg

L’impatto del CorovaVirus nel settore del divertimento

Gli effetti economici e sociali che seguiranno dalle misure di contenimento messe in atto dai diversi stati avranno conseguenze importanti per tutto l’anno 2020.


Che cosa sta succedendo
L’infezione del CoronaVirus è arrivata in Europa e tra breve coinvolgerà anche il continente Americano. La mancanza di un vaccino porterà inevitabilmente tutti gli stati ad adottare importanti misure restrittive che oggi si stanno sperimentando in Italia.
La prima misura che generalmente viene adottata è quella del rispetto di una distanza minima di sicurezza tra le persone con la sospensione di tutti gli eventi pubblici incluso i luna-park.
Se l’infezione del CoronaVirus aumenta viene generalmente adottata una chiusura totale di tutte le attività non essenziali per almeno due/tre settimane.
Queste misure potrebbero essere ripetute nel corso del tempo qualora la scia virale dovesse presentarsi.

L’impatto del CoronaVirus nel settore del divertimento
Le misure che potrebbero essere adottate in ogni stato potrebbe generare un impatto importante nel settore del divertimento. I luna-park potrebbero essere chiusi per molte settimane nel corso della stagione. Le misure addizionali necessaria a causa della scia virale potrebbero comportare altre interruzioni nel corso di tutta la stagione.
Anche quando il periodo di emergenza sarà terminato, la paura del pubblico a ripopolare i luna-park potrebbe continuare e la capacità di spesa del pubblico nelle strutture del divertimento potrebbe essere ridotta.
Il commercio di attrazioni nuove ed usate potrebbe subire un forte rallentamento per causa delle limitazioni dei viaggi delle persone e delle merci.

Raccomandazioni
Raccomandiamo tutti gli operatori a valutare con molta attenzione possibili operazioni di acquisto e vendita delle attrazioni misurando con attenzione le proprie risorse finanziarie disponibili evitando operazioni di sopra indebitamento.
Il protrarsi di questa situazione potrebbe portare ad una riduzione del valore di mercato delle attrazioni usate in ragione della possibile riduzione del numero di possibili acquirenti.
Il fermo continuato delle attività potrebbe essere utilizzato dagli operatori per operazioni di manutenzione straordinaria ed ispezioni dell’attrazione.