#Manutenzione Giostre
Requisiti di Sicurezza per Passeggiate e Treni Fantasma negli Stati Uniti By Bruce Perelman
0
6782
PNR
28717 dated 15.06.2017
Pubblicato da
Enrico Fabbri
Fonte
Enrico Fabbri
Pubblicità
 
Requisiti di Sicurezza per Passeggiate e Treni Fantasma negli Stati Uniti
by Bruce Perelman
 
I Luna Park ed i Parchi Fissi hanno spesso giostre del tipo “Passeggiate” come per esempio Case dell’Orrore, Case degli Specchi, Treni Fantasma etc. Negli USA questo tipo di attrazioni hanno dei requisiti di sicurezza ben oltre quelli delle altre giostre meccaniche.

Dopo un incidente particolarmente tragico avvenuto nel New Jersey nel 1984, dove in una giostra tipo “passeggiata” in uso presso un parco divertimenti morirono otto minorenni, furono aggiunti numerosi requisiti al regolamento dei Vigili del Fuoco americani [National Fire Protection Association] (NFPA) Life Safety Code 101 nel caso di “Edifici Speciali per Divertimento”.

L’ente Americano NFPA, che pubblica anche il regolamento Americano per l’elettricità [National Electric Code], è una organizzazione privata che pubblica regolamenti e norme tecniche usate e adottate da vari tipi di enti statali. E’ importante notare che mentre i regolamenti NFPA non sono cogenti a norma di legge salvo che non siano stati adottati da autorità locali aventi giurisdizione, molti Stati e città negli USA hanno adottato questi regolamenti NFPA di sicurezza. Più informazioni sul NFPA e sui regolamenti Life Safety Code possono essere trovati sul sito www.nfpa.org.

Secondo l’NFPA gli edifici speciali per il divertimento (passeggiate) possono essere provvisori, permanenti o mobili e hanno dispositivi o sistemi di movimentazione delle persone o forniscono un percorso attraverso cui l’uscita non è immediatamente visibile o l’uscita è intenzionalmente confusa per motivi scenografici. Esempio sono le giostre nominate sopra così come gli ottovolanti o strutture di gioco multipiano all’interno di edifici, giostre sottomarine e altre attrazioni dove gli occupanti non sono all’aria aperta.
 
I requisiti per gli edifici speciali per il Divertimento (passeggiate) sono contenuti nel regolamento NFPA Life Safety Code 101 paragrafo §12.4.8. fra cui i punti più importanti sono:

1.  Luci d’emergenza:Tutte queste attrazioni devono essere equipaggiate con illuminazione d’emergenza omologate che illuminino adeguatamente tutto il percorso verso l’uscita. Le luci d’emergenza si devono attivare nel caso di mancanza di corrente o nel caso di attivazione dei sensori del fumo o del sistema di spegnimento automatico descritto qui sotto. Se l’attrazione è un labirinto o un’altra attrazione del tipo treno fantasma o casa del terrore, devono essere presenti indicazioni delle uscite che compaiano in caso d’emergenza. In un treno fantasma, la corrente elettrica ai binari o ai veicoli non deve essere riattivata automaticamente dopo la riattivazione dell’alimentazione elettrica principale.

2.  Uscite d’emergenza e loro segnalazione: tutte queste attrazioni devono avere indicazioni illuminate delle uscite d’emergenza sia in alto sia ad altezza del del pavimento, per essere più visibili in caso di incendio e di fumo. Scritte fosforescenti (che si illuminano al buio) adesive che indichino le uscite d’emergenza sono un eccellente esempio di indicazione ad altezza pavimento. Le porte di uscita d’emergenza devono essere adeguatamente indentificate, devono aprirsi con facilità anche al buio nella direzione di uscita delle persone e dare su un’area priva di pericoli. Nel caso che le porte d’emergenza diano su un’area sopra il livello del terreno, devono essere previste pedane, scalini e ringhiere adeguati alla funzione di evacuazione. Le porte d’emergenza devono essere apribili (e non chiuse a chiave) durante tutte le ore di lavoro.

3.  Finiture Interne: Tutte le finiture interne come decorazioni e component devono essere a bassa combustibilità (NFPA Classe A). I tessuti di velluto, a ciuffi, ritorto o similari e le plastiche a celle o a spugna sono espressamente proibite.

4.  Sensori del fumo: Devono essere presenti sensori del fumo omologati disposti adeguatamente. In caso di allarme di uno qualsiasi dei sensori, deve immediatamente accendersi un allarme sonoro e luminoso in una postazione costantemente vigilata, si devono fermare immediatamente tutti gli altri suoni ed effetti luminosi relazionati all’attrazione, che potrebbero confondere o creare confusione, e si deve attivare l’illuminazione d’emergenza. La notifica dello stato d’emergenza agli occupanti l’attrazione deve includere segnalazioni visive e annunci vocali. In caso di Treni Fantasma, la corrente ai binari ed agli effetti devono essere pure interrotti.

5.  Sistema di Spegnimento Automatico (Sprinkler): Le strutture costruite o ricondizionate in modo estensivo dopo il 2 febbraio 1988 devono avere anche un sistema automatico di spegnimento del fuoco a Sprinkler (dispositive a spruzzo che si attivano in caso di fuoco) propriamente progettato e d installato a norma NFPA. L’attivazione del sistema di spegnimento a sprinkler deve avere lo stesso effetto dell’attivazione dei sensori di fumo descritti qui sopra, usualmente attraverso l’uso di un sensore di flusso nella linea di alimentazione agli sprinkler. L’alimentazione dell’acqua per un’attrazione mobile o portatile è possibile sia con un allacciamento temporaneo alla rete idrica della città o attraverso l’uso di serbatoi. In caso di uso di serbatoi questi devono essere pressurizzati con aria compressa (con sensori di livello e di pressione adeguati) o fornire acqua con una pompa alimentata da un sistema separato.

6.  Piano d’evacuazione: Tutte le attrazioni devono avere un piano d’evacuazione che sia discusso con gli operatori ed accessibile ad essi. Questo è particolarmente importante per labirinti e case dell’orrore. Il piano deve assicurare che tutto il pubblico, gli operatori e gli attendenti siano usciti dall’attrazione.

7.  Nessun deposito di materiali infiammabile o combustibile: Nessun deposito di materiali combustibili o infiammabili deve essere presente in queste strutture. Scritte “vietato fumare” devono essere presenti e visibili in tutte le entrate alla struttura.

Quanto detto qui è solo un riassunto dei molti requisiti del NFPA nel caso di edifici speciali di divertimento e non vuole quindi essere una lista esaustiva ne dei regolamento del NFPA ne della loro applicazione a nessun tipo particolare di giostra. La maggior parte dei requisiti sono di facile applicazione e sono stati scritti per evitare le tragiche morti del 1984. E’ nostra responsabilità come ispettori, proprietari e operatori di questi tipi di attrazioni di proteggere il nostro pubblico dai pericoli, e che nessuno possa essere leso in nostra presenza.
 
 

 
Scritto da Bruce Perelman (USA) bdperelman@aol.com
Articolo originariamente pubblicato nella rivista Games Industry (Italia)
Data originale: Giugno 2017
#23
 

Liberatoria – Dichiarazione di Rinuncia:
Il presente documento non costituisce alcun tipo di consulenza di natura tecnica, normativa o ispettiva. RidesZone consiglia i propri utenti di valutare il materiale pubblicato in maniera indipendente con l’aiuto di un consulente professionista in modo da valutare le possibili conseguenze legali, normative, civili e penali.  Sebbene le informazioni e i dati qui pubblicati siano ottenuti da fonti che sono ritenute affidabili, RidesZone non fornisce nessuna garanzia circa la loro accuratezza e completezza.  RidesZone non accetta nessuna responsabilità per possibili danni risultanti dall’uso, uso scorretto o non uso, di alcun tipo di informazione contenuta in questo post.  L’utente, scaricando/aprendo il documento allegato, accetta sotto la propria responsabilità tutti i termini e le condizioni scritte qui sopra.
Questo testo è stato tradotto con Google Translator, quindi potrebbe contenere errori, fare riferimento alla versione inglese in caso di dubbio.
 
[Tag: RZEF ]