#Manutenzione Giostre
CHE COSA È UNA ANALISI DEL RISCHIO ? Intervista a Gianni Chiari, esperto internazionale in sicurezza
0
7483
PNR
19926 dated 30.11.2017
Pubblicità
CHE COSA È UNA ANALISI DEL RISCHIO ?
Gianni Chiari, esperto internazionale di sicurezza e analisi del rischio nel campo delle giostre e parchi divertimenti, ci fornisce una spiegazione facile.
 
Tra tutti gli argomenti, quando si parla di sicurezza nel campo del le giostre, forse il più frainteso è in effetti l’analisi del rischio. Eppure questo è davvero lo strumento più importante per analizzare e rinforzare la sicurezza di una giostra, specialmente se fatta con sufficiente conoscenza delle normative tecniche ed esperienza.
 
Abbiamo chiesto a Gianni Chiari, esperto internazionale in questo campo, di spiegarci in parole semplici cos'è una valutazione del rischio.
 
Gianni Chiari ha iniziato la sua esperienza nel campo delle giostre nel 1985, iniziando a  collaborare con l’ANCASVI, l'associazione italiana dei costruttori di giostre, occupandosi del progetto di creare una normativa europea in questo campo. Si è occupato di questo progetto fino ad oggi, curando in tutti questi anni la pubblicazione della prima versione della EN 13814 e ora la nuova edizione 2016 pronta per essere pubblicata. Successivamente ha iniziato a collaborare con la International Standardization Organization (ISO) per arrivare a una normativa internazionale e anche con ASTM, l’associazione americana per le normative.
 
Nel frattempo ha lavorato per diversi costruttori di giostre per aumentare la qualità della loro documentazione fornita, come manuali d'uso e manutenzione ed analisi del rischio. E’ considerato in Italia, Europa e all'estero uno dei maggiori esperti in materia di sicurezza in questo campo e sicuramente tra quelli con maggiore esperienza.
 
Quindi, CHE COSA È UNA VALUTAZIONE DEL RISCHIO?
 
Un RISCHIO è un concetto molto semplice, composto di aspetti:
- il DANNO, è un evento negativo che può subire una persona, e
- la PROBABILITÀ che questo danno possa accadere
 
Più grande è la probabilità e più grande è il danno, maggiore è il rischio.
 
Quindi una valutazione del rischio è la ricerca di tutti i possibili rischi (il limite è solo la nostra conoscenza ed esperienza) e l'analisi del danno e della probabilità per ognuno di essi.
 
Questo viene fatto in un modo cosiddetto "qualitativo", il che significa che non facciamo calcoli e formule. Di fatto, la parte più importante di una Analisi de Rischio è la capacità di immaginare tutti i possibili rischi che possono verificarsi nell’uso di una giostra.
Molto spesso un rischio trovato da uno non è visto da un altro; questo succede perché ognuno ha il suo punto di vista.
 
Ecco perché una analisi del rischio deve essere eseguita con sufficiente supporto tecnico o esperienza al fine di creare qualcosa che possa davvero essere usato come strumento per prevenire incidenti e danni.
 
La parte finale di una valutazione del rischio è la GESTIONE dei rischi così rilevati; ogni rischio può essere ridotto o mitigato, agendo direttamente o indirettamente sul rischio, fino a un punto in cui il rischio che rimane, il cosiddetto "rischio residuo", è accettabile.
 
Tutto questo è scritto in un documento, che testimonia nei confronti di terzi lo forzo che si è fatto per trovare, analizzare e gestire tutti i possibili rischi.
 
Una giostra in cui tutti i possibili rischi sono stati mitigati fino ad essere accettabili, è considerata una “giostra sicura”.
 
Guarda il video qui sopra con l'intervista a Gianni Chiari.
 
info@rideszone.info